header

ROSA NEGRA di AMILCAR CABRAL poeta e agronomo

Presentazioni
Data: 20 Febbraio 2019 15:00

Luogo: Biblioteca Storica Ministero dell'Agricoltura  |  Città: Roma, Italia

NCC-CCN (Network Culturale Capoverdiano) e Fefè Editore presentano ROSA NEGRA venti poesie per un mondo migliore, raccolta di poesie di Amílcar Cabral – combattente africano contro l'occupazione coloniale portoghese di Capo Verde e Guinea Bissau, e agronomo stimato a livello internazionale – un'opera mai prima di oggi pubblicata in italiano. Prefazioni di Manuel Amante da Rosa già Ambasciatore di Capo Verde in Italia, e dei Proff. Franco Marrocu e Marco Bucaioni. L'evento si svolgerà a Roma mercoledì 20 febbraio alle ore 15 in una sede ideale per ricordare il "personaggio Cabral": la Bibiloteca Storica Nazionale del Ministero dell'Agricoltura. Ingresso libero (munendosi di pass) da Via XX Settembre n.20.
Interverranno: Latif Al Saadi giornalista/poeta irakeno, Antonella Rita Roscilli scrittrice lusitanista e traduttrice, Cecilia Sena Monteiro NCC-CCN e traduttrice delle poesie, Leonardo de Sanctis Fefè Editore; invitato Jorge José Figueiredo Gonçalves Ambasciatore della Repubblica di Capo Verde in Italia. Coordina Dulce Araújo Evora, giornalista della Radio Vaticana. Introduce Mario Pulimanti Direttore Vicario Biblioteca Storica Nazionale dell'Agricoltura.

IL LIBRO – Amílcar Cabral non vide mai il giorno dell’indipendenza dei due paesi africani che sentiva entrambi come propria patria e per cui aveva lottato una ventina di anni, con le parole e le armi: la Guinea Bissau l’ottenne nel 1974, Capo Verde nel 1975, mentre Cabral era stato assassinato nel 1973, dopo dieci anni di guerriglia anticoloniale. Cabral non vide neppure pubblicate in volume le proprie poesie, che rimasero quindi un fatto personale e intimo, mentre i suoi saggi politici ebbero all’epoca maggior fortuna. Questa selezione di venti poesie (nell’originale portoghese con traduzione italiana a fronte) colma quindi una lacuna editoriale, ma soprattutto dimostra come per alcuni grandi uomini il “privato” diventi facilmente “politico”: la “sensibilità armonica di Cabral – scrive Manuel Amante da Rosa nell’introduzione – si mescola serenamente con la ricerca determinata e la speranza in un mondo diverso, più giusto”.

 

Luogo
Via Venti Settembre, 20
00187 Roma RM, Italia

 

Google Maps


Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
11
13
14
15
16
17
18
19
20
21
26
27
29

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter:
Potrai cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento cliccando sull'apposito link presente in ogni nostra newsletter.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.